Via Fanfulla, 14 - 26900 Lodi | tel. 0371 442.1 | fax 0371 416027 | Email: urp@provincia.lodi.it | pec: provincia.lodi@pec.regione.lombardia.it
 
 
     
 
 
 
 
 
-->
 
  LAVORO
    ASSESSORE  
    BANDI E GARE  
    COSA FACCIAMO - MANIFESTO QUALITÀ  
    CARTA DEI SERVIZI  
    CONTATTI  
    PIANI E PROGETTI  
    LINK  
    PUBBLICAZIONI  
  ARCHIVIO AVVISI  
    SEMINARI - INIZIATIVE  
  STATISTICHE
    ISCRITTI  
    ASSUNZIONI - CESSAZIONI  
  AREA RISERVATA
    ACCESSO PORTALE SINTESI  
  HOME PAGE LAVORO
    HOME PAGE LAVORO  
  CITTADINI
    ACCOGLIENZA ISCRIZIONI  
    SERVIZIO DI PRESELEZIONE - OFFERTE DI LAVORO  
    AVVIAMENTO SELEZIONI ENTI PUBBLICI - ART. 16  
    CONVALIDA DIMISSIONI  
    OPERATORI ACCREDITATI AL LAVORO E ALLA FORMAZIONE  
    MOBILITA'  
  DATORI DI LAVORO
    COB - COMUNICAZIONI ONLINE  
    STANDARD TRASMISSIONE COB  
    RICERCA PERSONALE - INCONTRO DOMANDA/OFFERTA DI LAVORO - IDO  
    MOBILITÀ  
    SPORTELLO STAGE - TIROCINI - NUOVO DAL 9 DICEMBRE 2013  
    CONVALIDA DIMISSIONI  
    APPRENDISTATO  
  COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI
    FINALITÀ DEL SERVIZIO  
    PROSPETTO INFORMATIVO 2014  
    LAVORATORI DISABILI E CATEGORIE PROTETTE  
    I DATORI DI LAVORO  
    PROSPETTO INFORMATIVO  
    PIANO PROVINCIALE DISABILI  
    GRADUATORIA C.R.A.  
  MODULISTICA
    CENTRO PER L'IMPIEGO  
    COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI  
  NORMATIVA
    JOBS ACT 2014  
    T.U. IMMIGRAZIONE  
    COB - CRONOLOGIA MODELLI E REGOLE  
    COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE  
    ELENCO ANAGRAFICO E DID  
    ARTICOLO 16  
    DISABILI  
    MOBILITÀ  
    ALTRO  
    ASpI - ex Indennità di disoccupazione  
    Normativa dal sito DPL MODENA  
 
Sei in:  SITI TEMATICI  LAVORO  avvisi
Pubblicato il 25/10/2013

Il Servizio Sistemi Informativi avvisa che lunedì 28 ottobre si svolgeranno lavori di manutenzione alla rete Internet che implicheranno il fermo delle macchine. Pertanto il Centro per l'Impiego (sia di Lodi che Codogno) aprirà alle ore 10,15.
Ci scusiamo per il disagio.

Assunzioni o trasferimenti lavoratori italiani (o comunitari residenti in Italia) per attività lavorative in Paesi extra-UE

LAVORO
Pubblicato il 25-01-2013
 

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che i datori di lavoro che intendono assumere o trasferire lavoratori italiani (o comunitari residenti in Italia) per attività lavorative in Paesi extra-UE, hanno l’obbligo di richiedere il rilascio dell'apposita autorizzazione da parte del Ministero del Lavoro, come previsto dal Decreto Legge n. 317 del 31 luglio 1987 convertito con modificazioni della Legge n. 398 del 3 ottobre 1987.
Tali richieste, a partire dal 1° febbraio 2013, potranno pervenire esclusivamente per via telematica.
La nuova procedura, avviata in via sperimentale già dal 15 settembre 2012, è illustrata nella Nota ministeriale del 3 agosto 2012 e disponibile sul portale Cliclavoro.


Documento Descrizione

CONFERIMENTO INCARICO MEDICO SERVIZIO SANITARIO PRESSO COMANDO PROVINCIALE VV.FF.


per maggiori informazioni: Http://vigilfuoco.it/sitiVVF/lodi/

AGGIORNAMENTO MODULO COB

Il Team di manutenzione SINTESI ha comunicato che il giorno 11 luglio 2013, dalle ore 14, 30 alle ore 16, 30, verrà aggiornato il Modulo COB, con il passaggio alla versione 4.21.
Tale operazione prevederà un fermo cautelativo nella fascia oraria sopra citata.
Ci scusiamo per il disagio.


NOTIFICA DI INTERRUZIONE DEL SERVIZIO INFORMATICO

Il servizio informatico della Provincia di Lodi è rimasto fermo dalle ore 14.00 del giorno 20 maggio 2013 alle ore 9,50 del giorno 21 maggio 2013, a causa del guasto al firewall.
Ci scusiamo per il disagio.
Pubbl. 21/05/2013


LAVORO INTERMITTENTE - Precisazioni

Leggi tutto

Documento Descrizione

Assunzioni o trasferimenti lavoratori italiani (o comunitari residenti in Italia) per attività lavorative in Paesi extra-UE


Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che i datori di lavoro che intendono assumere o trasferire lavoratori italiani (o comunitari residenti in Italia) per attività lavorative in Paesi extra-UE, hanno l’obbligo di richiedere il rilascio dell'apposita autorizzazione da parte del Ministero del Lavoro, come previsto dal Decreto Legge n. 317 del 31 luglio 1987 convertito con modificazioni della Legge n. 398 del 3 ottobre 1987. Tali richieste, a partire dal 1° febbraio 2013, potranno pervenire esclusivamente per via telematica. La nuova procedura, avviata in via sperimentale già dal 15 settembre 2012, è illustrata nella Nota ministeriale del 3 agosto 2012 e disponibile sul portale Cliclavoro.

RETTIFICHE DELLE COB

Pubblicato l' 11/01/2012

A far data dal 11 gennaio 2013 le rettifiche possono essere effettuate:

Dai soggeti obbligati e abilitati - entro 5 giorni dall'invio : qualsiasi campo

Dai soggeti obbligati e abilitati - oltre 5 giorni dall'invio: solo i dati non essenziali (altri dati non sono modificabili)

D'ufficio dal servizio COB della provincia di Lodi solo in questi tre casi:
 

  • a seguito di visita ispettiva;
  • cambio dati permesso di soggiorno
  • cambio codici agevolazione 
per richiedere tale rettifica d'ufficio è necessario inviare una mail all'indirizzo

cob.sil@provincia.lodi.it

indicando la rettifica da effettuare, allegando, solo nel caso di visita ispettiva, la copia del Verbale rilasciato dalla Direzione territoriale del Lavoro/INPS


FINE DEL BLOCCO PROGRAMMATO DEL PORTALE SINTESI

Pubblicato l' 11/01/2013

Il team di Sintesi ha comunicato quanto segue:

con la presente si comunica che le attività previste sono terminate e le funzionalità del sistema integralmente ripristinate.

 
Qualche nota operativa:
 
1)      Le bozze eventualmente inserite prima della pubblicazione potrebbero presentare degli errori di validazione che potranno essere risolti entrando in modifica e completando le informazioni richieste.  Salvando la comunicazione verranno aggiunte in automatico anche le informazioni non compilabili.
Analogo discorso anche per le comunicazioni già inviate con codifiche diverse da quelle tabellate ora.
 
2)      Prospetti: da quest’anno sarà possibile inviare i prospetti informativi anche per le aziende non in obbligo. In questi casi la categoria azienda sarà vuota. Per tutti i lavoratori computabili Disabili sarà obbligatorio specificare la disabilità. E’ stata implementata la possibilità di scaricare l’elenco dei lavoratori computabili in un file excel.
 
3)      Comunicazione Multipla: la voce di menu relativa alla Comunicazione Multipla verrà attivata all’inizio della prossima settimana. L’intervento non comporterà alcun tipo di disservizio.

ISCRIZIONI IN LISTA DI MOBILITÀ LEGGE 236/93 - Piccola Mobilità

Pubblicato l' 8/01/2012

La Regione Lombardia ha comunicato che dalla lettura della Legge 24 dicembre 2012 n. 228 (Legge di stabilità 2013) si evince che l'iscrizione nelle liste di mobilità dei lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo da aziende che occupano fino a 15 dipendenti non è stata prorogata e non sono stati prorogati gli sgravi correlati.

Considerata la delicatezza del tema la Regione sta provvedendo ad approfondire la questione con il Ministero del Lavoro e con l'INPS.

In attesa i Centri per l'Impiego sono stati pregati di ricevere le domande d'iscrizione alla lista L.236/93 e di far presente chiaramente ai lavoratori il problema.

In particolare, riguardo alle domande relative a licenziamenti avvenuti entro il 30 dicembre 2012 la Regione ritiene possibile l'inserimento nella lista 236/93 in considerazione della precedente normativa, anche se sarà necessario capire se gli sgravi saranno poi applicati (questione aperta anche per coloro già iscritti da tempo, la cui permanenza nella lista si protrae nel 2013 e oltre, che dovrebbero mantenere i diritti acquisiti ).

Rispetto invece alle domande relative a licenziamenti avvenuti dal 31 dicembre 2012 si ritiene che non sia possibile ad oggi l'inserimento dei lavoratori nella citata lista e quindi le richieste restano in attesa di definizione.

Alla luce di quanto sopra le richieste di iscrizione in lista di mobilità di lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo da aziende con meno di 15 dipendenti, acquisite dal 2 gennaio in poi, rimarranno in sospeso fino a quando la Regione Lombardia non darà l'autorizzazione al loro inserimento.

PROSPETTO INFORMATIVO 2012

Pubblicato il 13/12/2012

Il Ministero del Lavoro ha comunicato, con la nota operativa n. 17699 del 12/12/2012, che le nuove funzionalità che consentiranno l'invio telematico del Prospetto Informativo L. 68/99 per l'anno 2012 entreranno in vigore alle ore 19 del 10 gennaio 2013.

Il termine di invio dello stesso è quindi prorogato al 15 febbraio 2013


PROSECUZIONE DI FATTO DEI CONTRATTI A TERMINE

Pubblicato il 16/11/2012

Il Ministero del Lavoro, con nota n. 15322 del 31/10/2012, ha comunicato che, stante l'entrata in vigore per il giorno 25 novembre prossimo del Decreto Ministeriale del 25/10/2012 che impone l'obbligo di comunicare la prosecuzione di fatto dei contratti a termine oltre alla data inizialmente prevista, nel periodo intercorrente tra il 25 novembre 2012 ed il 13 gennaio 2012 tali comunicazioni dovranno essere gestite utilizzando il link "Proroga", inserendo nel campo "data fine proroga" la data del nuovo termine del rapporto di lavoro. Si ricorda che la "prosecuzione di fatto" del contratto a termine non costituisce una proroga ma è l'estensione , oltre la dtata finale prefissata, del contratto a termine in essere e quindi questa comunicazione deve essere effettuata entro la scadenza del contratto a termine originariamente prefissata. La citata nota Ministeriale è reperibile sul sito www.cliclavoro.gov.it