Via Fanfulla, 14 - 26900 Lodi | tel. 0371 442.1 | fax 0371 416027 | Email: urp@provincia.lodi.it | pec: provincia.lodi@pec.regione.lombardia.it
 
 
     
 
 
 
 
 
 
  POLITICHE SOCIALI
    CONTATTI  
    EVENTI  
  AREA FAMIGLIA
    CONCILIAZIONE FAMIGLIA-LAVORO  
    OSSERVATORIO SULLA FAMIGLIA  
    PIATTAFORMA PROGETTO FAMILY FRIENDLY  
    INIZIATIVE CONCLUSE  
    LETTURE UTILI  
  AREA IMMIGRAZIONE
    OSSERVATORIO SULL'IMMIGRAZIONE  
    PROGETTI DELLA PROVINCIA DI LODI  
    PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA  
    INIZIATIVE CONCLUSE  
    LETTURE UTILI  
    INFORMAZIONI UTILI  
  ASSOCIAZIONISMO E COOPERAZIONE
    COSTITUZIONE DI UN'ASSOCIAZIONE  
    ISCRIZIONE REGISTRI  
    MANTENIMENTO ISCRIZIONE REGISTRO  
    ELENCO ODV E ASSOCIAZIONI ISCRITTI  
    GUIDA ASSOCIAZIONI  
    COME SI COSTITUISCE UNA COOPERATIVA  
    BANDI  
  CULTURA
    CONTATTI  
    MODULISTICA  
    PIANI E PROGETTI  
    PUBBLICAZIONI  
    EVENTI IN CORSO  
  COSA FACCIAMO
    LE NOSTRE INIZIATIVE  
    SISTEMA MUSEALE LODIGIANO  
    BENI CULTURALI  
    GIOVANI  
    DIDATTICA  
    SISTEMA BIBLIOTECARIO LODIGIANO  
    MEDIALIBRARYONLINE  
  TURISMO
    CONTATTI  
    MODULISTICA  
    PIANI E PROGETTI  
    PUBBLICAZIONI  
    EVENTI  
  COSA FACCIAMO
    AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO  
  ALBERGHI E CLASSIFICAZIONE  
    STRUTTURE RICETTIVE  
    PROFESSIONI TURISTICHE  
    STATISTICHE STRUTTURE RICETTIVE  
    MARKETING, EVENTI, EXPO 2015, SPETTACOLI  
  RIFERIMENTI
    BANDI E GARE  
    NORMATIVA  
 
Sei in:  SITI TEMATICI  POLITICHE SOCIALI - TURISMO - CULTURA - SPORT  alberghi

CLASSIFICAZIONE

Di cosa si tratta

La Provincia classifica le strutture alberghiere. La classificazione è obbligatoria per la presentazione della S.C.I.A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) al Comune di riferimento.
La classificazione alberghiera ha attualmente valenza quinquennale e viene successivamente confermata o modificata previa verifica di specifica documentazione.


Soggetti interessati

Le aziende alberghiere si distinguono in:

• Alberghi, quando offrono alloggio prevalentemente in camere
• R.T.A (Residenze Turistico Alberghiere), quando offrono alloggio in appartamenti costituiti da uno o più locali dotati di cucina.

Nella loro struttura, gli alberghi e le R.T.A. possono disporre sia di camere, sia di appartamenti, dotati di cucina o angolo cottura. La tipologia di una struttura viene stabilita dalla prevalenza di camere o appartamenti (non posti letto), ed i servizi che la struttura deve garantire sono determinati dall’appartenenza all’una o all’altra tipologia.


Cosa fare

Gli operatori interessati possono richiedere:

 nuova classificazione alberghi – provvisoria e definitiva
 modifica di classificazione
 cambio di denominazione
 cambio di capacità ricettiva/ragione sociale
 integrazione di servizi
 nuova classificazione R.T.A - provvisoria e definitiva
 modifica di classificazione
 cambio di denominazione
 cambio di capacità ricettiva/ragione sociale
 integrazione di servizi

Gli alberghi hanno l’obbligo di esporre in modo visibile il segno distintivo della classe assegnata, realizzato in conformità al modello stabilito dalla Regione Lombardia. La documentazione da presentare andrà redatta compilando gli allegati a fondo pagina, distinti per tipologia di struttura ricettiva.


Nuova classificazione

Per aprire un nuovo esercizio occorre presentare domanda di classificazione alla Provincia di Lodi. Se l'esercizio è in costruzione e si vuole ugualmente chiedere l’autorizzazione all’apertura, si può chiedere una classificazione provvisoria. La classificazione definitiva avverrà successivamente, a lavori ultimati, dopo il sopralluogo degli incaricati della Provincia.


Classificazione definitiva

Non appena in possesso del provvedimento di classificazione, si devono inoltrare alla Provincia, debitamente compilati, anche i modelli tariffe alberghi/RTA e dettaglio prezzi camere alberghi/RTA, necessari alla predisposizione dei cartellini prezzi (da richiedersi a: U.O. Turismo e Sport, Dott.ssa Valentina Cassinetti, tel. 0371 442627, e-mail valentina.cassinetti@provincia.lodi.it)


Modifica di classificazione

Se si ritiene che la struttura alberghiera possieda i requisiti per un cambio di categoria, si può presentare la domanda di riclassificazione. Entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, gli incaricati della Provincia effettueranno il sopralluogo. Se nulla osta, la Provincia provvederà al cambio di categoria, inviando copia del provvedimento all’Ufficio competente del Comune di riferimento.


Cambio di denominazione

Il cambio di denominazione di struttura alberghiera va comunicato agli uffici della Provincia di Lodi mediante apposito modulo, debitamente compilato.
Ogni modifica alla struttura successiva alla sua classificazione che non influisce sulla classe assegnata (es.: modifica capacità ricettiva, integrazione servizi, cambio ragione sociale ecc.) deve essere comunque comunicata per iscritto alla Provincia.


Tempi

Il procedimento di classificazione si conclude entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, completa di tutti gli allegati, decorsi i quali opera l’istituto del silenzio assenso.
Contro la classificazione è ammesso ricorso entro 30 giorni dalla notificazione del provvedimento.


Normativa

 Legge Regionale 16 luglio 2007, n. 15 – “Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo” e successive modificazioni
 Regolamento Regionale 7 dicembre 2009, n. 5 – Standard qualitativi alberghi e R.T.A.
 Decreto Legislativo n. 79/2011 – Codice del Turismo


A chi rivolgersi

U.O. Turismo e Sport - Dott.ssa Fede Costa
Tel. 0371 442712
e-mail:
fede.costa@provincia.lodi.it

 


ELENCO ALBERGHI


Documento Descrizione

Elenco alberghi


File PDF