Via Fanfulla, 14 - 26900 Lodi | tel. 0371 442.1 | fax 0371 416027 | Email: urp@provincia.lodi.it | pec: provincia.lodi@pec.regione.lombardia.it
 
 
     
 
 
 
 
 
 
  POLITICHE SOCIALI
    CONTATTI  
    EVENTI  
  AREA FAMIGLIA
    CONCILIAZIONE FAMIGLIA-LAVORO  
    OSSERVATORIO SULLA FAMIGLIA  
    PIATTAFORMA PROGETTO FAMILY FRIENDLY  
    INIZIATIVE CONCLUSE  
    LETTURE UTILI  
  AREA IMMIGRAZIONE
    OSSERVATORIO SULL'IMMIGRAZIONE  
    PROGETTI DELLA PROVINCIA DI LODI  
    PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA  
    INIZIATIVE CONCLUSE  
    LETTURE UTILI  
    INFORMAZIONI UTILI  
  ASSOCIAZIONISMO E COOPERAZIONE
    COSTITUZIONE DI UN'ASSOCIAZIONE  
    ISCRIZIONE REGISTRI  
    MANTENIMENTO ISCRIZIONE REGISTRO  
    ELENCO ODV E ASSOCIAZIONI ISCRITTI  
    GUIDA ASSOCIAZIONI  
    COME SI COSTITUISCE UNA COOPERATIVA  
    BANDI  
  CULTURA
    CONTATTI  
    MODULISTICA  
    PIANI E PROGETTI  
    PUBBLICAZIONI  
    EVENTI IN CORSO  
  COSA FACCIAMO
  LE NOSTRE INIZIATIVE  
    SISTEMA MUSEALE LODIGIANO  
    BENI CULTURALI  
    GIOVANI  
    DIDATTICA  
    SISTEMA BIBLIOTECARIO LODIGIANO  
    MEDIALIBRARYONLINE  
  TURISMO
    CONTATTI  
    MODULISTICA  
    PIANI E PROGETTI  
    PUBBLICAZIONI  
    EVENTI  
  COSA FACCIAMO
    AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO  
    ALBERGHI E CLASSIFICAZIONE  
    STRUTTURE RICETTIVE  
    PROFESSIONI TURISTICHE  
    STATISTICHE STRUTTURE RICETTIVE  
    MARKETING, EVENTI, EXPO 2015, SPETTACOLI  
  RIFERIMENTI
    BANDI E GARE  
    NORMATIVA  
 
Sei in:  SITI TEMATICI  POLITICHE SOCIALI - TURISMO - CULTURA - SPORT  organizzazione eventi

LE NOSTRE INIZIATIVE

La Provincia di Lodi, quale gestore e coordinatore del Sistema Museale Lodigiano, istituito con deliberazione di Giunta Provinciale n. 175 del 27 luglio 2009 e riconosciuto dalla Regione Lombardia con deliberazione di Giunta Regionale n. 8/10888 del 23 dicembre 2009, promuove la valorizzazione del patrimonio culturale con l’obiettivo di formare nella cittadinanza, e in particolare nelle nuove generazioni, una coscienza diffusa e condivisa della storia, dell’arte, delle identità locali e della partecipazione attiva alla sua conservazione e tutela.
Tali finalità sono perseguite attraverso azioni, attività e strumenti gestiti in forma associata dalle realtà museali afferenti al Sistema stesso. Il presupposto imprescindibile consiste nell’integrazione tra le collezioni museali, i beni culturali e le aree naturalistiche del territorio, integrazione che è una peculiarità caratterizzante del Sistema Museale Lodigiano.

ATTIVITA’ REALIZZATE

- Il Lodigiano e i Suoi Tesori
La rassegna domenicale che abbina visite guidate gratuitea musei, chiese, monumenti e aree naturalistiche del territorio piccoli concerti a tema organizzati grazie alla collaborazione di Musicarte Scuole.
Scarica il programma completo

- Settimana dei Musei
Una settimana all’insegna della cultura che vede l’abbinamento di visite guidate e piccoli eventi culturali, quali letture storiche e documentarie, percorsi musicali, dimostrazioni inerenti i diversi linguaggi artistici coevi ed attività di laboratorio, che offrono ai visitatori un ulteriore momento di approfondimento dei temi trattati nel corso della visita o dell’itinerario

- Castello Aperto
Un occasione unica per ammirare tra settembre e ottobre il Castello Bolognini di Sant’Angelo Lodigiano, visitando altresì il Museo Morando Bolognini, il Museo di Storia dell’Agricoltura,  il Museo del Pane e salendo in cima alla Torre Mastra.

- La Notte dei Musei
Tante proposte di eventi, visite guidate e percorsi culturali proposti gratuitamente in una notte indicata dal Ministero dei Beni Culturali

- Domeniche di Carta
Una giornata indetta dal Ministero dei Beni Culturali in cui archivi, biblioteche e musei di Lodi e del Lodigiano rimangono straordinariamente aperti proponendo affascinanti percorsi alla scoperta della memoria del sapere attraverso libri, documenti, fotografie, stampe, disegni e molto altro ancora

- Giornate Europee del Patrimonio
L’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni culturali che offre l’opportunità di visitare gratuitamente beni architettonici, ville, palazzi e castelli.

- Settimana della Cultura
Una settimana che prevede gratuitamente l’apertura di musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche con eventi e iniziative pensati e realizzati ad hoc.

- LodigiAmo!, Lo Sguardo Curioso, Itinerari Lodigiani, Museo Parlante, Progetto Est, Musei in Musica
Le proposte didattiche destinate a scuole primarie e secondarie della Provincia.
Approfondisci le attività didattiche


OBIETTIVI
L’attività di coordinamento, valorizzazione, promozione e sviluppo del patrimonio culturale della Provincia di Lodi è volta al raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- incentivare la consapevolezza da parte dei cittadini sulla ricchezza del patrimonio del proprio territorio
- sviluppare conoscenze e competenze in merito ai beni culturali
- rendere i cittadini protagonisti di esperienze culturali e conoscitive del proprio territorio, con l’intento di un’educazione civica nella prospettiva della cittadinanza attiva
- incentivare la produzione di idee e di attività in ambito didattico dirette alle giovani generazioni
- creare un collegamento diretto tra scuola e città, in modo che l’attività didattica sia integrata alla valorizzazione del territorio.


RISULTATI
Il riscontro dell’elevato numero di partecipanti a tutte le iniziative e il feedback ottenuto dimostrano che tutte le attività sono ideate, organizzate e promosse nella logica di incentivare:
- il coordinamento delle attività dei musei a livello di Sistema 
- la creazione di pacchetti integrati di visita tra due o più realtà museali 
- lo sviluppo di strumenti comunicativi e informativi che promuovano la conoscenza delle collezioni e delle attività del Sistema e dei singoli musei
- lo sviluppo delle competenze e delle conoscenze sul patrimonio storico, artistico, culturale da parte dei cittadini, nella prospettiva di farsi portatori, tramiti e promotori di cultura.   
- lo sviluppo di servizi proposti in forma associata 
- l’ampliamento dei canali di comunicazione anche attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie 
- lo sviluppo dei servizi educativi a livello di Sistema e nelle singole realtà museali 

- l’incremento qualitativo e quantitativo delle attività didattiche e delle iniziative di promozione e valorizzazione 
- l'ausilio e affiancamento delle singole realtà museali nella progettazione e nella realizzazione delle attività didattiche 
- lo sviluppo di laboratori didattici