Via Fanfulla, 14 - 26900 Lodi | tel. 0371 442.1 | fax 0371 416027 | Email: urp@provincia.lodi.it | pec: provincia.lodi@pec.regione.lombardia.it
 
 
     
 
 
 
 
 
 
  LAVORO
    COSA FACCIAMO - MANIFESTO QUALITA'  
    CARTA DEI SERVIZI  
    CONTATTI  
    PIANI E PROGETTI  
    LINK  
    PUBBLICAZIONI  
    ARCHIVIO AVVISI  
  AREA RISERVATA
    ACCESSO PORTALE SINTESI  
  STATISTICHE
    ISCRITTI  
    ASSUNZIONI - CESSAZIONI  
  HOME PAGE LAVORO
    HOME PAGE LAVORO  
  CITTADINI
    ACCOGLIENZA ISCRIZIONI  
    SERVIZIO DI PRESELEZIONE - OFFERTE DI LAVORO  
    AVVIAMENTO SELEZIONI ENTI PUBBLICI - ART. 16  
    PROCEDURA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DIMISSIONI  
    OPERATORI ACCREDITATI AL LAVORO E ALLA FORMAZIONE  
    CANDIDATURE DOTI DISABILI PIANO 2016-2017  
    ORARIO ESTIVO CPI CMD  
  DATORI DI LAVORO
    COB - COMUNICAZIONI ONLINE  
    STANDARD TRASMISSIONE COB  
    RICERCA PERSONALE - INCONTRO DOMANDA/OFFERTA DI LAVORO - IDO  
    SPORTELLO STAGE - TIROCINI - NUOVO DAL 9 DICEMBRE 2013  
    DIMISSIONI  
    APPRENDISTATO  
    COMUNICAZIONI D'URGENZA  
  COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI
  FINALITA' DEL SERVIZIO  
    AVVIAMENTO A SELEZIONE ISCRITTI L. 68/99 ENTE CREA CONSIGLIO PER LA RICERCA E L'ANALISI DELL'ECONOMI  
    COSTITUZIONE COMITATO TECNICO LEGGE 68/99  
    PROSPETTO INFORMATIVO 2016  
    OFFERTE DI LAVORO L. 68/99  
    LAVORATORI DISABILI E CATEGORIE PROTETTE  
    I DATORI DI LAVORO  
    GESTIONE TELEMATICA RICHIESTE LEGGE 68/99  
    PROSPETTO INFORMATIVO  
    PIANO PROVINCIALE DISABILI  
    AGRICOLTURA SOCIALE  
  MODULISTICA
    CENTRO PER L'IMPIEGO  
    COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI  
  NORMATIVA
    JOBS ACT E NUOVI SGRAVI  
    COB - CRONOLOGIA MODELLI E REGOLE  
    T.U. IMMIGRAZIONE  
    COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE  
    ARTICOLO 16  
    DISABILI  
    MOBILITA'  
    ALTRO  
    NASpI - ex Indennita' di disoccupazione  
    Normativa dal sito DOTTRINA PER IL LAVORO di Modena  
    ASDI - Assegno di DIsoccupazione  
  FORMAZIONE
    CONTATTI  
    MODULISTICA  
    PIANI E PROGETTI  
    PUBBLICAZIONI  
    EVENTI  
    BANDI E AVVISI  
  COSA FACCIAMO
    FORMAZIONE PROFESSIONALE E APPRENDISTATO  
    ISTRUZIONE E OBBLIGO FORMATIVO  
 
Sei in:  SITI TEMATICI  POLITICHE DEL LAVORO - ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE  finalitÀ del servizio

UNA NUOVA PROSPETTIVA PER DISABILI E IMPRESE

La Legge n° 68 del 12 marzo 1999 ha modificato radicalmente la disciplina del collocamento obbligatorio dei disabili, introducendo il concetto del "collocamento mirato", inteso come insieme di servizi che favoriscono l’incontro tra le esigenze dell’azienda e le caratteristiche individuali della persona disabile.

La nuova legge, pur conservando l’obbligo di assunzione dei lavoratori che appartengono alla lista provinciale dei disabili e/o delle Categorie Protette (proporzionale alle dimensioni delle aziende) aiuta queste ultime ad individuare percorsi graduali e ragionati di assolvimento dell’obbligo. Il nuovo sistema deve garantire: - un effettivo inserimento dei disabili nel mondo del lavoro - il rispetto della reale compatibilità tra il lavoratore e la mansione, puntando ad inserire il lavoratore nel posto più adatto alle sue caratteristiche e alla sua professionalità. - la possibilità per i datori di lavoro di considerare i lavoratori disabili risorse produttive e non un obbligo occupazionale e penalizzante.



A CHI SI RIVOLGE:

- alle aziende pubbliche e private obbligate all'assunzione di disabili
- alle persone disabili
- ai vari interlocutori territoriali che si occupano di inserimento lavorativo dei disabili.

COSA OFFRE:
- adempimenti amministrativi per persone disabili (iscrizioni, variazioni, ecc.);
- adempimenti amministrativi per aziende (rilascio di nulla-osta, esoneri parziali, ecc.);
- informazione e consulenza inerenti l'applicazione della L. 68/99;
- coordinamento e supporto tecnico-amministrativo per la stipula delle Convenzioni;
- servizio di promozione del collocamento mirato garantendo :    

►   AL DISABILE:

- valutazione approfondita delle sue abilità lavorative mediante colloqui individuali e personalizzati;

- servizio di incontro domanda-offerta attraverso operazioni di abbinamento mirato;

►  ALL'AZIENDA:

- analisi e valutazione di postazioni e mansioni da realizzarsi presso la sede aziendale;

- la possibilità di stipulare apposita convenzione ex art. 11 L. 68/99 , per l'inserimento al lavoro di persone disabili mediante una programmazione graduale delle assunzioni, che possono essere totalmente nominative;

- su richiesta dell'azienda: servizio di preselezione e di individuazione di candidati con caratteristiche idonee alle mansioni.  
Per favorire l’attuazione della L. 68/99 la Provincia di Lodi ha istituito il Servizio Politiche del Lavoro Collocamento Mirato Disabili.

ORARIO COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI - clicca qui